Tag Archives: dipendenza

Craving, automatismo o entrambi? Determinanti della dipendenza tra abitudini e desideri

Il desiderio irresistibile della sostanza, il cosiddetto craving, è largamente ritenuto uno degli elementi centrali della dipendenza. La persistenza di questa forte spinta al consumo sarebbe il principale tra i determinanti motivazionali dell’apparente natura compulsiva del consumo nelle dipendenze e delle ricadute che molto affliggono quelli che decidono di smettere, che intraprendono un percorso di recupero.   La… Read More »

Il ruolo della corteccia sensoriale e motoria nelle dipendenze

Il trattamento di una patologia variegata, complessa e dalle profonde implicazioni psicologiche, affettive e sociali come è la dipendenza passa innanzitutto dalla conoscenza, funzionale ma prima di tutto anatomica, delle regioni cerebrali che essa coinvolge. Non è quindi sorprendente il fatto che il mondo della ricerca scientifica abbia investito, a livello internazionale, tempo e risorse per descrivere nel… Read More »

Correre per smettere di fumare. L’esercizio fisico nel trattamento delle dipendenze

Sono ormai numerosissimi gli studi di revisione sulla capacità dell’esercizio fisico di migliorare le funzioni esecutive, cognitive, per pervenire e alleviare ansia, depressione e diminuire l’impulsività[1]. In ragione di questi effetti l’esercizio fisico viene sempre più proposto come trattamento aggiuntivo per il disturbo da uso di sostanze e le dipendenze. In queste condizioni infatti si riscontra tipicamente un… Read More »

Come si impara una dipendenza. Il disturbo da uso di sostanze come apprendimento

La dipendenza dalle droghe o verso certi comportamenti, come il gioco d’azzardo, è un disturbo complesso, legato alla stratificazione nel tempo di effetti causali su più dimensioni interagenti, da quella genetica al piano psicosociale. Per questo spesso prende corpo in una spirale di sviluppo problematica, caratterizzata da una progressiva escalation di ricerca e uso della sostanza. In questa… Read More »

Craving. Il desiderio irresistibile è un concetto desiderabile?

Il craving è solitamente e ingenuamente inteso come il desiderio prepotente, il bisogno irrefrenabile dell’uso della sostanza. Non è chiaro quale debba essere l’intensità del desiderio perché questo diventi un craving, né come si debba e si possa misurare il craving, anche perché, fondamentalmente, non esiste una definizione di desiderio univoca e descrivibile in termini obiettivi. Il desiderio… Read More »

Esercizio fisico, sport, droghe e dipendenze

L’esercizio fisico e psicologico stimolano l’attività della corteccia cerebrale e di altri importanti centri cerebrali implicati nei processi emotivi e della ricompensa, del piacere e della gratificazione. In questo modo, esercizio fisico e psicologico favoriscono lo sviluppo del cervello, la connettività e la resilienza [1]. L’esercizio fisico regolare e frequente inoltre determina la riduzione di una serie di… Read More »

Pratiche contemplative e Mindfulness nel trattamento del disturbo da sostanze e nelle dipendenze

Negli ultimi dieci anni l’interesse della ricerca e della ricerca in clinica sulle pratiche mindfulness ha subito una straordinaria accelerazione. Nel giugno 2017, interrogato con le chiavi di ricerca “mindfulness” e “meditation”, pubmed restituisce 1403 articoli pubblicati. In ordine di tempo, il primo lavoro classificato in questo modo è uno studio del 1982 sull’utilizzo della mindfulness nel trattamento… Read More »