Tag Archives: chimica

Scienziati della droga – eroina

L’eroina è un derivato della morfina, componente dell’oppio, nota anche come Diacetilmorfina o Diamorfina. È una sostanza semisintetica ottenuta per reazione della morfina con l’anidride acetica. La sostanza pura si può trovare di colore bianco cristallino, che sarebbe poi il sale cloridrato diamorfina, oppure marrone scuro e molto appiccicosa (brown sugar). Per le sue proprietà sedative e antinfiammatorie… Read More »

Scienziati della droga – droghe chimiche

Lo stupefacente è una sostanza chimica farmacologicamente attiva, dotata di azione psicotropa, ovvero capace di alterare l’attività mentale, in grado di indurre, in diverso grado, fenomeni di dipendenza, tolleranza e assuefazione. Nella lingua italiana il termine «stupefacente» è diventato, nell’uso, sinonimo di azione psicotropa, sebbene sul piano medico-clinico si distingua tra i due concetti, riservando tale denominazione solo ad una… Read More »

Tabacco

Effetti ricercati: a piccole dosi dà attenuazione dell’ansia, specie nello stress; innalza il tono dell’umore; aumenta l’attività psicomotoria e sembra elevare l’attenzione e i processi cognitivi. Meccanismi d’azione: la nicotina si lega a particolari recettori per l’acetilcolina, detti per questo nicotinici, stimolando così la trasmissione colinergica. Ciò può spiegare parte dei suoi effetti cognitivi. Aumenta il rilascio di… Read More »

Cervello adolescente

La maturazione dei circuiti cerebrali della motivazione e del controllo volontario del comportamento Le diverse parti del cervello umano hanno differenti ritmi di maturazione. I sistemi cerebrali preposti al controllo dei parametri vitali e dei riflessi sono quelli che maturano prima. Seguono le strutture profonde, impulsive, del cervello emotivo; i centri e le vie che controllano e codificano… Read More »

Endorfine

Gli oppiodi endogeni, più genericamente detti endorfine, possiedono generalmente un’azione inibitoria sui neuroni con cui si legano. Si possono caratterizzare le loro funzioni attraverso la loro localizzazione nel cervello. La maggior concentrazione di recettori per le endorfine si riscontra: 1) nella sostanza gelatinosa del midollo spinale, regione in cui le fibre nervose sensitive che conducono gli stimoli dolorifici dalle… Read More »

Neurotrasmettitori: le ammine biogene

La dopamina (DA) è il neurotrasmettitore fondamentale del cervello emozionale. Essa svolge un ruolo fondamentale nella regolazione dei comportamenti adattativi, come il mangiare, il bere, il comportamento riproduttivo. Gli stati psicologici gratificanti, il piacere, che caratterizzano il realizzarsi delle funzioni adattative sono mediati dall’attivazione del sistema dopaminergico. Una scarsa attività della DA sembra essere un correlato fisiologico della… Read More »

Desiderio e ragione

Gli esseri umani hanno una tendenza innata ad agire per soddisfare i desideri, a finalizzare cioè i comportamenti per ottenere una ricompensa, un piacere immediato. Con lo sviluppo, l’educazione e le esperienze, questa tensione viene temperata da meccanismi cognitivi, la “ragione”, che rendono possibile il controllo volontario del comportamento, come l’inibizione dei desideri giudicati inappropriati o la pianificazione… Read More »