Genetica ed epigenetica

By | 2 gennaio 2016

Genetica ed Epigenetica

Entro la nascita si forma la maggior parte dei neuroni e si completa la migrazione neuronale, con la costruzione delle principali connessioni cerebrali. La ramificazione e quindi la moltiplicazione dei contatti tra neuroni continua per tutta l’adolescenza, mentre la produzione di nuove sinapsi si mantiene per tutta la vita. Il neurone e la sinapsi dunque sono strutture plastiche, modificabili dalle esperienze, come anche l’incontro del cervello con le sostanze psicoattive.

Le esperienze e gli stimoli a cui ci si espone però non cambiano soltanto la struttura fine del cervello, ma modificano anche la funzione dei geni delle cellule nervose. Questa modulazione epigenetica, indotta anche dall’uso di sostanze psicoattive, può mutare ad esempio la quantità di neurotrasmettitore, dei relativi enzimi di riduzione, dei recettori, alterando così, anche a lungo termine, le normali funzioni di neurotrasmissione e gli stati psicologici, come le emozioni o i processi cognitivi, che da esse dipendono.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *