Category Archives: Storia

Guerra e sostanze psicotrope: un connubio millenario

Rideva, l’autista della strage di Barcellona, mentre procedeva a zig-zag sulle Ramblas investendo nella sua folle corsa centinaia di innocenti. Rideva preda di un’euforia che, secondo diversi gruppi investigativi, potrebbe essere il frutto di un potente allucinogeno, usato ormai in maniera massiccia dai combattenti del Califfato Islamico. La “droga dei kamikaze” si chiama Captagon ed è uno psicostimolante… Read More »

Craving. Il desiderio irresistibile è un concetto desiderabile?

Il craving è solitamente e ingenuamente inteso come il desiderio prepotente, il bisogno irrefrenabile dell’uso della sostanza. Non è chiaro quale debba essere l’intensità del desiderio perché questo diventi un craving, né come si debba e si possa misurare il craving, anche perché, fondamentalmente, non esiste una definizione di desiderio univoca e descrivibile in termini obiettivi. Il desiderio… Read More »

Allucinogeni e intuizione mistica. William James e il caso del gas esilarante

William James uno dei padri della psicologia e della teoria filosofica del pragmatismo e sosteneva che le sostanze psicoattive permettessero agli uomini di accedere agli stati mistici di coscienza, la condizione mentale che a suo parere costituiva la radice profonde dell’esperienza religiosa. Questa idea era scaturita dalle sue esperienze con l’ossido di diazoto o protossido di azoto.  … Read More »

Cos’è una droga? Indicazioni dall’etimologia: una possibile storia del termine

Le ricostruzioni etimologiche del termine droga in italiano rimandano generalmente a quella proposta da Ottorino Pianigiani nel Vocabolario etimologico della lingua italiana (1907). Quella di Pianigiani è tuttavia un’analisi viziata da diversi errori storici, il principale dei quali riguarda la radice etimologica stessa della parola droga, che egli indica nell’olandese Droog diffusosi nel XVI secolo e analogo dell’anglo-sassone… Read More »

Le sostanze psicoattive e il bisogno di trascendenza. Aldous Huxley e le porte della percezione

Aldous Huxley è stato uno degli scrittori e intellettuali più eclettici, originali e produttivi del XX secolo. Romanziere e saggista, laureato in lettere e anche in scienze naturali, Huxley si interessò anche di filosofia, filosofie orientali e misticismo. agli inizi degli anni Cinquanta, questi ultimi interessi lo spinsero a sperimentare le sostanze allucinogene, in particolare la mescalina, sotto la… Read More »

Droghe di guerra

Fin dall’alba della civiltà, gli uomini hanno impiegato tempo, risorse materiali, finanziarie e intellettuali in quantità straordinarie e modi dissennati per mettere a punto armi, mezzi e strategie di annientamento del nemico in guerra. Non è un caso infatti che le acquisizioni del progresso scientifico e tecnologico hanno spesso trovato un utilizzo bellico prima che civile. Col procedere… Read More »

Preistoria delle terapie psichedeliche. Il caso dell’LSD: 1949-1961

Dalla fine degli anni ’90, la ricerca in clinica psichiatrica sta manifestando un crescente interesse per le possibili terapie psichedeliche, cioè per l’utilizzo delle sostanze psichedeliche, allucinogene, nel trattamento dei disturbi mentali. Per una trattazione estensiva di queste nuove ricerche si veda la recente review di Albert Garcia-Romeu, Brennan Kersgaard e Peter H. Addy[1]. Facciamo di seguito solo alcuni… Read More »