Category Archives: Scienze

Un modello computazionale per identificare le basi neurali del craving

Interrompere l’uso di una droga, di una sostanza psicoattiva e restare astinenti non sono sufficienti per il recupero da una dipendenza. In moltissimi casi infatti il problema resta in agguato, sopito, in attesa che uno stimolo, una situazione o un’immagine familiare inneschino nuovamente il desiderio, anche quando ormai la dipendenza, in senso strettamente fisico, si è esaurita da… Read More »

Stress e traumi nell’infanzia e vulnerabilità all’abuso di sostanze e dipendenza

Stress e uso di sostanze psicoattive hanno una relazione causale profonda e circolare. Tre sistemi funzionali nel cervello sembrano al centro del consumo problematico delle sostanze e delle dipendenze: il sistema del piacere e dell’attaccamento, integrato dagli oppiodi endogeni; il sistema della salienza incentivante e della motivazione, con la dopamina come perno; il sistema del controllo volontario del… Read More »

Dalle parole al dolore. Lessico emotivo, regolazione delle emozioni e consumo di sostanze

“Dai parole al dolore; il dolore che non parla, sussurra al cuore oppresso e gli ordina di spezzarsi”, cosi William Shakespeare fa dire nel Macbeth a Malcom che si rivolge a Macduff disperato per aver appena appreso l’uccisione di sua moglie e dei suoi figli. La valutazione, il reappraisal di un evento emotivo e anche il distanziamento dipendono… Read More »

Fattori di rischio per il gioco d’azzardo patologico

In modo non privo di controversie e forzature teoriche, la dipendenza senza sostanze sembra essere diventata la nuova frontiera della psicopatologia moderna. Il cibo, il sesso, il lavoro, gli acquisti, internet, i social media, la televisione e il gioco d’azzardo sono comportamenti socialmente accettati e rischiano di diventare elementi che agevolano la comparsa di dipendenza attraverso un duplice… Read More »

Meditazione Vipassana e dipendenze

La meditazione Vipassana è una delle tecniche di meditazione più antiche, quella che lo stesso Gautama, il Buddha, praticò e insegnò oltre 2500 anni fa[1]. Vipassana è la radice originaria delle pratiche Mindfulness oggi sempre più diffuse, studiate e usate in clinica. Nell’antica lingua indiana Pali, la lingua in cui è stato scritto il canone buddhista Theravada, Vipassana… Read More »

Sistemi multipli della memoria e dipendenze

La dipendenza come disturbo dell’apprendimento e della memoria Nell’ultima decina di anni, l’idea della dipendenza come disturbo dell’apprendimento e della memoria (per questa teoria si veda il post specifico già pubblicato) ha guadagnato un crescente credito nella comunità scientifica [a]. Questa concezione in particolare ha aperto nuove promettenti prospettive alla ricerca sui processi attraverso cui il consumo occasionale e… Read More »

Stati di allucinazione. L’isolamento sensoriale e l’uso di sostanze psicoattive

Si ritiene comunemente che il consumo e l’abuso di sostanze psicoattive siano fenomeni caratteristici della società moderna e che le droghe vengano usate nel tentativo di risolvere, o di eludere i disagi e gli stress, ovvero anche gli stimoli al consumo della contemporaneità. Questa convinzione trova conforto nella attuale epidemica diffusione delle sostanze che modificano il funzionamento del… Read More »